Test salivari
Test salivari
Green pass, si cambia. Il governo allunga la durata e rimedia al pasticcio dei guariti e dei malati fermi alla prima dose. Guido Marinoni, presidente di Fnomceo a Bergamo – federazione nazionale ordine dei medici – prevede tempi rapidi per l’entrata in vigore delle correzioni. Anche perché "molti operatori sanitari che si sono vaccinati per primi hanno il certificato in scadenza". Il provvedimento è atteso in aula dal 6 settembre e dovrà essere approvato entro il 21. Ecco una guida. Il bollettino sul Coronavirus in Italia del 5 settembre Obbligo vaccino, Aifa: "Utile anche se arriva dopo Natale" Dove posso scaricare il Green pass? Il certificato verde si può scaricare partendo dal sito nazionale...

Green pass, si cambia. Il governo allunga la durata e rimedia al pasticcio dei guariti e dei malati fermi alla prima dose. Guido Marinoni, presidente di Fnomceo a Bergamo – federazione nazionale ordine dei medici – prevede tempi rapidi per l’entrata in vigore delle correzioni. Anche perché "molti operatori sanitari che si sono vaccinati per primi hanno il certificato in scadenza". Il provvedimento è atteso in aula dal 6 settembre e dovrà essere approvato entro il 21. Ecco una guida.

Il bollettino sul Coronavirus in Italia del 5 settembre

Obbligo vaccino, Aifa: "Utile anche se arriva dopo Natale"

Dove posso scaricare il Green pass?

Il certificato verde si può scaricare partendo dal sito nazionale dgc.gov.it, sull'App Io, sull'App Immuni, dal fascicolo sanitario elettronico. E' possibile anche farsi aiutare in farmacia (qui la nostra guida). 

Il vaccino dà diritto al Green pass?

Sì. Chi ha fatto una sola dose avrà un certificato valido dopo 15 giorni dalla somministrazione e fino alla data del richiamo. Chi ha completato il ciclo avrà un lasciapassare per un anno e non più di 9 mesi.

Draghi e l'obbligo di vaccino: le reazioni

I guariti hanno diritto al Green pass?

Sì. Anche in questo caso il documento sarà valido per un anno. Nei mesi scorsi si sono verificati pasticci perché il sistema non riconosceva come ciclo completo l’unica dose di chi è passato dal Covid. La maggioranza delle Regioni ha adeguato i sistemi. Era una questione di iscrizione al database.

Il tampone dà diritto al Green pass?

Sì. Sarà valido anche quello salivare, oltre al test rapido antigenico e al tradizionale tampone molecolare effettuato nelle 48 ore precedenti. La validità è limitata a due giorni.

Dalla mensa al lavoro: i nodi. Dove serve: tutte le faq

Il Green pass servirà agli under 12 per le cerimonie?

No. Un altro emendamento del decreto dispensa i bambini dall’obbligo di certificazione verde per la partecipazione a matrimoni, Comunioni e cerimonie in genere. Una modifica che equipara il settore a tutti gli altri (nella versione precedente, l’obbligo escludeva solo i bambini fino a 6 anni).

Quanto dura il Green pass?

Dodici mesi. La modifica dai nove iniziali si è resa necessaria soprattutto per la gran mole di certificati del personale sanitario in scadenza.

È obbligatorio per i viaggi in treno?

Sì, nel caso di convogli ad Alta velocità e a lunga percorrenza (Intercity e Intercity notte) occorre avere la certificazione verde.

È obbligatorio per i viaggi in aereo?

Sì, il Green pass serve sia per i voli internazionali che per quelli nazionali.

È obbligatorio per navi e traghetti?

Sì, il certificato verde è indispensabile per tutti i viaggi interregionali. Sono esclusi i traghetti impiegati per i collegamenti nello Stretto di Messina. Da ricordare che sono esentati dall’obbligo per tutti i tipi di trasporto i bambini minori di 12 anni e chi per motivi di salute non possa vaccinarsi.

Serve su bus e metrò?

No, e la regola vale anche per i treni regionali.

Per andare a scuola?

Non viene richiesto agli studenti. L’obbligo di Green pass riguarda tutto il personale scolastico. Senza il certificato verde, non si potrà lavorare. Dopo 5 giorni di ’assenza ingiustificata’, scatta la sospensione (senza più stipendio).

Per andare all’università?

Sì, in questo caso l’obbligo riguarda sia i professori che gli studenti. Il certificato verde sarà indispensabile per frequentare le lezioni e per sostenere gli esami. Vale anche la regola dei 5 giorni di assenza, oltre quella soglia anche in questo caso scatta la sospensione.