Paura ieri per Emilio Fede (nella foto), ricoverato al San Raffaele di Milano. L’ex direttore del Tg 4 ha smentito dal letto d’ospedale le voci che lo davano in gravi condizioni a causa del Coronavirus. "Il Covid non c’entra niente – ha fatto sapere – mi trovo al San Raffaele per una caduta, una rovinosa scivolata, e sono curato dagli amici. L’ho vista brutta, sono in piedi per miracolo". Poche ore dopo il giornalista ha fatto un’ulteriore precisazione: "Stavo attraversando la strada e non mi sono accorto che arrivava una macchina che mi ha investito". Fede è stato operato a un braccio, ad una gamba e ad una spalla. "L’incidente – racconta – è avvenuto l’altro ieri. Sono stato portato in ospedale con l’ambulanza. Sono tutto ammaccato, pago una mia distrazione ma mi rallegro perché poteva andare molto peggio". Il giornalista, 89 anni, che ha in realtà contratto il Covid lo scorso novembre, era stato ricoverato a Napoli all’Ospedale del Mare, dopo un periodo di isolamento trascorso in una struttura dell’Asl del capoluogo campano, dove si era trasferito pochi mesi prima.