7 apr 2022

Il giallo dei resti umani nel Po "Sono di una donna giovane e morta da poco tempo"

I carabinieri setacciano il luogo del ritrovamento
I carabinieri setacciano il luogo del ritrovamento
I carabinieri setacciano il luogo del ritrovamento

Apparterrebbero a una donna giovane di carnagione bianca morta di recente i resti rinvenuti in un borsone da palestra, sulle rive del Po in secca, a Occhiobello (Rovigo). I carabinieri sono tornati varie volte sul luogo del ritrovamento per acquisire nuovi elementi, e parallelamente conducono gli accertamenti necessari per risalire all’identità della persona brutalmente uccisa. Ulteriori risposte arriveranno dall’autopsia affidata al medico legale Lorenzo Martinelli, dell’Università di Ferrara.

Dai primi risultati si esclude possa trattarsi di Samira El Attar, uccisa dal marito nel 2019 nel Padovano, di Isabella Noventa, uccisa a Padova nel 2016 dall’ex fidanzato e due complici, o di Samam Abbas, la pachistana 18enne sparita da Novellara.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?