Il deputato di Forza Italia Andrea Mandelli è stato eletto vice presidente della Camera con 248 voti. Il suo era il nome indicato dal partito di Silvio Berlusconi come successore di Mara Carfagna, nel frattempo diventata ministro. Tuttavia, la decisione aveva suscitato molti malumori nel gruppo azzurro nel quale, per giorni, i nomi più accreditati sembravano quelli di due donne: Stefania Prestigiacomo e Annagrazia Calabria.

Peraltro, anche nel M5s non è stata gradita la scelta di non indicare una donna. Calabria ha ottenuto 120 voti; 13 Simone Baldell; 8 Prestigiacomo.