Nel XVI secolo San Girolamo Emiliani fonda, a Milano, un orfanotrofio accanto a un oratorio di San Martino. Da qui il nome di ’Martinitt’, che in milanese sta a indicare gli orfani e i bimbi abbandonati. L’istituzione assistenziale, a quasi 500 anni dall’avvio, esiste ancora. E negli anni ha ospitato, dando loro la possibilità di imparare un mestiere e intraprendere una carriera, migliaia di orfani. Tra loro, l’imprenditore Leonardo Del Vecchio, l’editore Angelo Rizzoli ed Edoardo Bianchi, fondatore dell’omonima fabbrica di biciclette.