Il coach si innamora della sciatrice, cacciato dalla nazionale austriaca. Ma lei lo segue: in Coppa del Mondo da soli

Protagonisti della favola di fine anno la slalomista Franziska Gritsch, 26 anni, e l’allenatore Florian Stengg. Per la federazione le relazioni sono proibite: “Ora in gara col ’Love Team’”

Franziska Gritsch, 26 anni, assieme al fidanzato-allenatore Florian Stengg, 34 anni
Franziska Gritsch, 26 anni, assieme al fidanzato-allenatore Florian Stengg, 34 anni

Quando l’amore trionfa su tutto, superando anche regole assurde. La favola di fine anno arriva dall’Austria, dove una slalomista e il suo allenatore sono stati cacciati dalla nazionale di sci (più forte al mondo) per la loro storia ‘illegale’ e, così, hanno deciso di proseguire con un team privato.

Già, pur di stare insieme e continuare a gareggiare sulle piste innevate, si organizzeranno le trasferte e pagheranno ogni spesa: prenoteranno alberghi, compreranno biglietti aerei, noleggeranno attrezzature, penseranno all’estrazione dei numeri di gara, intratterranno i contatti coi media per le interviste, si adopereranno per ottenere accrediti. Franziska Gritsch è una sciatrice di 26 anni, all’attivo ha tre podi in Coppa del Mondo. Florian Stengg, 34 anni, è stato fino a poco tempo fa il viceallenatore del team austriaco femminile.

L’Austria, quella dello sci, ha fatto la guerra alla coppia: all’interno delle nazionali di sci austriache sono vietati rapporti sentimentali tra atleti e allenatori. La federazione ha stabilito questo perché si rischierebbe di alterare o di rompere l’equilibrio della squadra, che ha la priorità su tutto. Così, da oggi sulle piste della Coppa del Mondo femminile ci sarà anche il Love Team: alla faccia dei rigidi protocolli, Gritsch e Stengg scenderanno in pista per la prima volta dopo il divorzio nazionale. E il pensiero vola alla leggendaria nuotatrice Federica Pellegrini, ora incinta e diventata influencer dopo aver vinto ogni tipo di trofeo in acqua, che si gode l’amore col suo ex allenatore Matteo Giunta.

Ma in Austria è diverso. Quando chi comanda nel Wunder Team ha saputo del love affair tra Florian e Franziska, ha messo fuori squadra il tecnico, che è stato spedito nel Back to Race – un reparto a parte dedicato a quegli atleti che tornano alle gare dopo seri infortuni. La stessa mossa era stata attuata in passato in un caso simile: strategia che funzionò perché la coppia scoppiò. Ma Franziska e Florian no. Gritsch gareggerà sempre sotto i colori dell’Austria, ma non farà parte del team. Farà squadra solo con il suo fidanzato–allenatore. "Seguire il proprio cuore a volte significa intraprendere nuove strade, spesso uscire dalla propria zona di comfort e compiere passi coraggiosi per seguire il proprio istinto e rimanere fedeli", ha scritto sui social Gritsch.

Continua a leggere tutte le notizie di sport su