Dopo tensioni, malumori, passi indietro o di lato, sembra finalmente sciogliersi il nodo

della candidatura alla presidenza della Regione

Calabria per il centrosinistra (ma senza Sinistra Italiana che correrà con Luigi de Magistris) e il Movimento 5 Stelle. Ecco quindi il nome di Amalia Cecilia Bruni (foto), una scienziata di fama mondiale, neurologa, direttrice del centro regionale di Neurogenetica che ha sede a Lamezia Terme. Laureata in medicina nel 1979 e specializzata all’università di Napoli, Bruni, 66 anni, ha intrapreso la strada

della ricerca sulle forme ereditarie di Alzheimer riuscendo ad individuare il gene che soprattutto ne causa la trasmissione. Nel corso della sua carriera ha coordinato vari progetti di ricerca,

sia pubblici che privati, collaborando anche

con il premio Nobel

Rita Levi Montalcini.