29 dic 2021

Il cardinale: a messa solo con il Green pass

Hollerich, presidente della commissione delle conferenze episcopali Ue. "Salvare la vita delle persone è anche la nostra priorità"

di Giovanni Panettiere "In questa fase di recrudescenza della pandemia dobbiamo salvare vite umane. Ben venga il Green pass a messa". Nel pieno del dibattito sull’opportunità di estendere anche in Italia l’obbligo del lasciapassare a chi partecipa alle funzioni religiose, a farsi largo a favore di ’un sacro giro di vite’ è una voce autorevole della comunità cattolica internazionale, quella del cardinale Jean-Claude Hollerich, 63 anni. Presidente della Commissione delle conferenze episcopali dell’Unione europea, l’alto prelato, apprezzato dal fronte riformista per la sua opposizione ai populismi, è arcivescovo del Lussemburgo, uno dei Paesi, insieme a Olanda, Svizzera e Croazia, in cui la partecipazione alla liturgia è vincolata in qualche modo all’esibizione del Pass. In tema di gestione della pandemia la presa di posizione di Hollerich esplicita una dialettica interna al collegio cardinalizio dove non manca una minoranza complottista vicina ai No Vax. Da ultimo è uscito allo scoperto l’ex prefetto della Congregazione per la dottrina della fede, Gerhard Ludwig Müller, ancora una volta in dissenso col Papa che propugna l’obbligo morale alla profilassi. Cardinale Hollerich, niente messa in Lussemburgo per chi è privo di certificato verde? "Da Natale è in vigore una norma che consente la partecipazione alla liturgia soltanto a chi si è vaccinato, fatto salvo che non si tratti di celebrazioni con meno di venti fedeli". La stretta è stata disposta dalla Chiesa o dall’autorità civile? "Si tratta di un provvedimento del governo relativo a tutti gli incontri fra persone. Noi come istituzione ecclesiale l’abbiamo applicato alle nostre chiese convintamente". Anche in Lussemburgo ci sono preti No Vax? "Sì, abbiamo problemi con un piccolo gruppo di sacerdoti carismatici polacchi che rifiutano il vaccino. Questo non mi fa essere contento". Anche taluni cardinali hanno gettato ombre sulla profilassi. "La loro posizione non aiuta a trovare una soluzione al problema, fanno male alla gente. La disorientano". È un ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?