Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
17 mag 2022

Il cancro, la mano, il sangue di renna Solo voci o Putin è davvero malato?

Gli 007 e l’oligarca dissidente: "Ha la leucemia, già operato". Il gonfiore, le macchie e i rimedi esoterici

17 mag 2022
cesare
Cronaca
Il presidente della Russia, Vladimir Putin, compirà 70 anni il prossimo 7 ottobre
Il presidente della Russia, Vladimir Putin, compirà 70 anni il prossimo 7 ottobre
Il presidente della Russia, Vladimir Putin, compirà 70 anni il prossimo 7 ottobre
Il presidente della Russia, Vladimir Putin, compirà 70 anni il prossimo 7 ottobre
Il presidente della Russia, Vladimir Putin, compirà 70 anni il prossimo 7 ottobre
Il presidente della Russia, Vladimir Putin, compirà 70 anni il prossimo 7 ottobre

di Cesare De Carlo "Sì, speriamo che muoia. E anche presto", dice la fonte a News Lines, magazine di uno dei Think Tank (Istituti di studi) di Washington. Nessun nome. Ovvio. Va protetto dalle persecuzioni dello Fsb, come nella Russia post comunista si chiama il famigerato Kgb. Si sa che è un oligarca, ex intimo di Vladimir Putin, uno dei duecento uomini più ricchi della Russia. Non abita più a Mosca. E alcune settimane fa, apparentemente a sua insaputa, è stato registrato mentre parlava con un business man americano. Il quale ha fatto avere il nastro al giornalista, a condizione che non venisse pregiudicata la sua sicurezza. Molti, troppi ex amici e neo nemici del presidente russo, sono morti misteriosamente. Prima e dopo l’infame invasione dell’Ucraina. Otto solo dallo scorso gennaio ad oggi. Due di questi avrebbero commesso suicidio dopo avere ucciso mogli e figli. Il condizionale è d’obbligo quando si ha a che fare con un regime che – come i Borgia – usa il veleno o altre sostanze tossiche contro i dissidenti. All’interno e all’esterno. O per intimidirli come pare sia avvenuto a Roman Abramovich, che in marzo tentò un’impossibile mediazione. LE VOCI Come ai tempi dell’Unione Sovietica, per sapere qualcosa sulla salute dei leader del Cremlino, bisogna mettere assieme un mosaico di voci, indizi, segnali, indiscrezioni. Partiamo allora dal nastro. Vladimir Putin – dice la fonte – "è molto malato". Cancro al sangue. Incurabile, forse terminale, precisa Christopher Steel, che dirigeva il Russia Desk al mitico MI6, l’intelligence britannica resa famosa da James Bond. Putin sarebbe stato già operato un paio di settimane prima di lanciare l’attacco all’Ucraina, dunque ai primi di febbraio. Forse un trapianto di midollo o forse un intervento alla tiroide. Il Cremlino smentisce. LE CADUTE Meno probabili le voci raccolte dai servizi segreti israeliani, che parlano di Parkinson. ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?