La storica fabbrica di bicchieri francese Duralex è stata salvata in extremis dalla chiusura grazie all’intervento di una ex concorrente, International Cookware, casa madre di Pyrex, che produce i noti contenitori per la cottura in forno. Rischiava di scomparire lo storico marchio con la scritta inserita in un rombo, così come viene da tutti letta sul fondo dei bicchieri, dal più piccolo ristorante fino ai film di James Bond: vanto storico per Duralex l’apparizione di un bicchiere da whisky con il marchio in ‘Skyfall’ (nella foto). Il tribunale di Orléans ha approvato in settimana l’offerta di Pyrex, unico candidato rimasto in lizza per la ripresa della ditta a rischio. Pyrex ha garantito una ripresa senza costi sociali, dopo mesi molto pesanti per il personale, che ha accolto la notizia sulle scale del tribunale con un lungo applauso. Ambizioso il programma di sviluppo di Pyrex per il rilancio della fabbrica di bicchieri: 17,4 milioni di euro di investimento nel periodo 2021-2024, 21 milioni di fondi propri nello stesso periodo, di cui 12 milioni già quest’anno. Obiettivo: restituire a Duralex "la leadership mondiale".