"Il Covid esiste, non sono un No Vax perché mi sono già sottoposto alla vaccinazione, ma non posso essere un controllore, non sono uno sceriffo, devo fare quello che so fare, il mio lavoro. Non posso controllare che la gente non is assembri fuori". A dirlo è Roberto Gulino, gestore di un noto locale di Cosenza, che per riaprire ha seguito le regole del governo, ma ogni weekend il suo locale è tra i più controllati dalle forze dell’ordine. A Cosenza diversi esercenti sono sul piede di guerra a causa delle nuove misure che entreranno in vigore con il Green pass. Lamentano una mancanza di chiarezza e una responsabilità esclusiva dei gestori.