9 apr 2022

I fratellini e il cibo lasciato sulla tomba della loro mamma

Il piccolo Vlad davanti alla tomba della madre Ira
Il piccolo Vlad davanti alla tomba della madre Ira
Il piccolo Vlad davanti alla tomba della madre Ira

Un cumulo di terra fangosa, una croce di legno improvvisata e un cordone di mattoni rossi forati. Sopra la tomba, non fiori ma alcuni barattoli contenenti cibo. Sono quelli che due fratellini, Vlad di 6 anni e Vova di 10, portano tutti i giorni alla madre, Ira, morta di stenti dovuti alla guerra e sepolta nel cortile della loro casa a Bucha, la cittadina dove è avvenuta la strage di civili.

Le immagini dei fratellini, in particolare di Vlad, hanno fatto il giro del mondo: ogni giorni i due

si recano sulla tomba per portare alla madre il cibo che le è mancato nei suoi ultimi giorni insieme all’acqua. Accanto ai barattoli ci sono infatti anche dei succhi di frutta.

Solo una delle tante, troppe, strazianti storie che emergono dalla guerra in Ucraina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?