1 Procter & Gamble

Il gigante Usa di cosmetici e prodotti di largo consumo aveva già annunciato aumenti

per i Pampers. Ora alzerà

il prezzo di prodotti

della pelle come i rasoi

2 Unilever

La multinazionale, titolare di 400 marchi

tra i più diffusi nell’alimentazione, sottolinea di aver subito rincari di materie prime come olio di palma e soia

3 Natale "caro"

I consumatori hanno già lanciato l’allarme

per il "caro Natale"

che potrebbe incidere – secondo il Codacons – per 1,4 miliardi sulle tasche degli italiani