Roma, 20 ottobre 2021 - Il decollo di Ita e l'addio ad Alitalia solo una settimana fa. Ma oggi le hostess della 'vecchia' compagnia scendono in piazza. Niente urla, nessuna violenza, nessun megafono: stavolta la protesta è diversa. Nel flashmob, organizzato in tarda mattinata al Campidoglio a Roma, le hostess di Alitalia si spogliano delle loro divise, rimanendo in sottoveste. Un gesto simbolo, fatto in silenzio, per protestare contro "la condizione lavorativa di colleghi e colleghe in seguito all'acquisizione di Alitalia da parte di Ita Airways". Poi i cori "noi siamo Alitalia", per insistere sul rifiuto di accettare tale situazione.

Una trentina scese in piazza, "siamo venute - hanno spiegato le hostess - a esprimere innanzitutto il nostro dolore. La solidarietà va a tutti i nostri colleghi che hanno chiamato in Ita e che sono stati costretti a firmare un contratto aziendale umiliante e mortificante".

Ultimo volo Alitalia: la commozione della hostess Laura Canto

Alla fine del sit-in, durato diversi minuti, le hostess hanno ricevuto applausi di solidarietà da parte di chi era in piazza. Il video della manifestazione è stato invece postato su Facebook da Usb (Unione sindacale di base). E anche qui, fra i commenti, tanti i messaggi di vicinanza. "Forza! Ne avete di carte da giocarvi, speriamo inizino a darvi voce e un po’ di spazio", scrive un utente. E altri in coro: "Siamo con voi".