15 mag 2022

Helsinki chiama Putin: noi nella Nato E Mosca alza i caccia sul Mar Baltico

Zar infuriato per la telefonata del presidente finlandese: grave errore. Esercitazioni aeree su Kaliningrad

alessandro farruggia
Cronaca
Il presidente della Finlandia, Sauli Niinisto, 73 anni, con Vladimir Putin, 69. Sopra, il segretario generale Nato, Jens Stoltenberg, 63
Il presidente della Finlandia, Sauli Niinisto, 73 anni, con Vladimir Putin, 69. Sopra, il segretario generale Nato, Jens Stoltenberg, 63
Il presidente della Finlandia, Sauli Niinisto, 73 anni, con Vladimir Putin, 69. Sopra, il segretario generale Nato, Jens Stoltenberg, 63

di Alessandro Farruggia "Un grave errore". Il Cremlino risponde così, gelidamente, alla decisione di Helsinki di aderire alla Nato. E per farlo capire fa scattare il taglio immediato dell’export elettrico e ordina il volo muscolare di una decina di caccia Sukhoi 27 – potente intercettore da superiorità aerea – sul Baltico. Per ora, basta così. Il taglio del gas resta nel cassetto. Ma a Mosca l’aria è pesante. Il ministro degli Esteri Sergej Lavrov accusa l’Occidente di aver ormai dichiarato "una guerra ibrida totale contro la Russia" mentre dal vicepresidente della commissione Difesa della Duma, Aleksey Zhuravlyov, arriva l’ennesima minaccia: "La Russia potrebbe colpire la Finlandia con un missile ipersonico in soli 10 secondi". Come si fa tra buoni vicini. Ma Helsinki non flette, anzi, nelle minacce trova conferma della bontà della sua mossa. Il presidente finlandese Sauli Niinisto ha chiamato ieri Putin, per avvertirlo che il suo Paese presenterà richiesta di adesione alla Nato. "Abbandonare la tradizionale politica di neutralità – ha risposto Putin in un colloquio definito franco, cioè duro – sarebbe un errore perché non ci sono minacce alla sicurezza della Finlandia. Un tale cambiamento della politica estera del Paese potrebbe avere un impatto negativo sulle relazioni russo-finlandesi". E infatti, la Russia ha interrotto le forniture di elettricità (che coprono il 10% del mercato finnico) e ha alzato in volo i caccia. "La Russia – hanno fatto sapere le agenzie di stampa russe Interfax e Tass – ha condotto esercitazioni militari nell’enclave di Kaliningrad (che si trova tra Polonia e Lituania. Ndr). Secondo la Flotta del Baltico, oltre 10 caccia russi Su-27 hanno preso parte alle manovre, durante le quali è stato simulato un attacco aereo nemico su Kaliningrad". Per la Finlandia sono mosse attese. "Il nostro presidente – ha detto il ministro degli Esteri finlandese, Pekka Haavisto – ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?