26 mar 2022

Ha usato un coltello Poi si è tolto la vita

1 Il luogo

Andrea Rossin, 44 anni, ha ucciso due giorni fa i due figli, Giada di 13 e Alessio di 7 nella sua abitazione a Mesenzana (Varese) e poi si è tolto la vita.

2 Il movente

Tra le ipotesi degli inquirenti, la non accettazione della separazione dalla moglie. L’uomo ha aggredito a morte con un oggetto affilato i due figli

che avevano passato

la notte da lui.

3 La scoperta

A trovare i cadaveri dei bambini e di Rossin, al secondo piano della villetta a schiera, la mamma dei piccoli che era passata a riprendere i figli a casa dell’ex marito.

Sia Giada sia Alessio frequentavano la stessa scuola, a poche centinaia di metri dall’abitazione del padre.

4 La malattia

Rossin soffriva di una patologia psichiatrica,

ma il nipote ha dichiarato che "non c’era nessuna avvisaglia di una possibile azione

del genere".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?