Guariti dal Covid o vaccinati pronti ad andare in vacanza, quest’estate, dovranno stare attenti all’esposizione al sole. Le manifestazioni della pelle associate ai diversi stadi dell’infezione o successive alla somministrazione richiedono infatti che ci si protegga il più possibile. La campagna di prevenzione dei tumori della pelle ’SorrIDI al sole’, che ha preso il via ieri, promossa dall’Istituto dermopatico dell’Immacolata di Roma-Ircss con l’Idi-Farmaceutici, comprende anche le misure di protezione per guariti dal virus e vaccinati. "Per queste persone – spiega Luca Fania, dermatologo Idi – sarebbe opportuno indicare un lasso di tempo di alcune settimane prima dell’esposizione solare, inoltre dovranno prendere il sole gradualmente, utilizzare creme ad alta protezione ed eventualmente associarle alla fotoprotezione sistemica".