Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
20 dic 2021

Ipotesi green pass di 6 mesi: si va verso vaccino due volte l'anno?

I dati Nomisma: "Se i contagi dovessero continuare a crescere il 78% degli italiani sarebbe favorevole a ulteriori restrizioni"

20 dic 2021
alessandro malpelo
Cronaca
epa09651689 A health worker prepares to administer a dose of Covid-19 vaccine during a mass vaccination campaign in Sarajevo, Bosnia and Herzegovina, 20 December 2021.  EPA/FEHIM DEMIR
Vaccino anti Covid (Ansa)
epa09651689 A health worker prepares to administer a dose of Covid-19 vaccine during a mass vaccination campaign in Sarajevo, Bosnia and Herzegovina, 20 December 2021.  EPA/FEHIM DEMIR
Vaccino anti Covid (Ansa)

Roma, 20 dicembre 2021 - Ma quante volte dobbiamo vaccinarci per ottenere un lasciapassare? Con l'ultimo giro di vite del governo (che per ora resta un'ipotesi), si abbasserebbe a 5-7 mesi (sei mesi in media) la validità del super green pass. Di fatto ci ritroviamo a doverci immunizzare due volte l’anno, per inseguire le mutazioni che via via vengono alla ribalta. La variante Omicron, ad esempio, costringe l’industria farmaceutica ad aggiornare gli antigeni. Insomma, una rincorsa senza fine. Ma la gente sarà disposta a vaccinarsi così tante volte?  Covid, Draghi: nuove misure? Aspettiamo dati Omicron" Bollettino Covid in Italia del 21 dicembre Gli inviti alla prudenza sono un coro. Ma c’è una voce, quella del virologo Guido Silvestri, che in qualche modo sdrammatizza: "Per le persone pienamente vaccinate, il Covid ha una letalità ormai simile a quella dell’influenza - avverte il virologo docente alla Emory University di Atlanta, in un post su Facebook - mentre il clamore mediatico e la continua minaccia di restrizioni sta facendo danni enormi sia a livello socio-economico che psicologico". Lo specialista è d’accordo sulla vaccinazione a tappeto estesa all’infanzia (5-11 anni), che raccomanda, e condivide pure l’idea di accelerare con le terze dosi di vaccino (booster) senza però criminalizzare quanti sono titubanti, o ventilando severe restrizioni anche ai vaccinati. "Allo stesso modo - suggerisce Silvestri - insistiamo con il super green pass, misura a mio avviso giusta e sensata, acceleriamo con gli antivirali (siano essi monoclonali che pillole), e facciamo il possibile per aumentare la capacità e l’operatività del sistema ospedaliero". Capodanno, la festa è già finita. Nuova stretta anti Covid: tamponi e Green pass ridotto La gente è preoccupata. "Se i contagi dovessero continuare a crescere - hanno calcolato i tecnici dell’Osservatorio Hybrid Lifestyle di Nomisma in collaborazione con CRIF - il 78% degli italiani sarebbe ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?