Già l’Onu avverte che

la linea rossa è stata superata. Michelle Bachelet, Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, ha affermato

di aver ricevuto segnalazioni credibili

di gravi violazioni commesse dai talebani, comprese esecuzioni sommarie di civili e forze di sicurezza afghane che si erano arrese. Per Bachelet il trattamento delle donne da parte

dei talebani è "una linea rossa fondamentale".

Le sue dichiarazioni sono state riprese da tutti

i media, compresa Al Jazeera. "Ci sono gravi timori per donne, giornalisti e per la nuova generazione di leader della società civile".