Roma, 9 dicembre 2020 - Coronavirus, congiunti, nuovo Dpcm e tutto quello che ruota intorno alla pandemia. Non stupisce che siano queste le parole più ricercate dagli italiani su Google nel 2020, ma non mancano anche quelle legate a personaggi famosi, scomparsi da poco come Diego Armando Maradona e Gigi Proietti o coinvolti in fatti di cronaca come nel caso di Alex Zanardi. A rivelare l'elenco è lo stesso motore di ricerca che pubblica 'Un Anno di Ricerche 2020', dedicato a quei termini che hanno registrato un forte incremento rispetto al 2019. 

Le parole chiave legate al Covid sono tutte presenti e tra le prime cinque figurano Classroom e Weschool, i due servizi online piu' utilizzati per le lezioni a distanza. Anche per quanto riguarda le domande che gli utenti hanno rivolto a Google molte sono sullo stesso tema: "perché si chiama Coronavirus?", "perchè in Germania pochi mortì?". In testa alla classifica dei quesiti dell'anno che sta finendo però "perché votare si al referendum" (tenutosi a settembre per ridurre il numero dei parlamentari), mentre al terzo posto si piazza il più frivolo "perché le scope stanno in piedi" (tormentone di inizio anno). Legate in  qualche modo all'emergenza sanitaria e alle misure restrittive, ci sono poi tutte le domande relative al 'fai-da-te': per la  tinta per capelli, per la produzione di amuchina, per la preparazione in casa di pane e pizza

Nei 'Cosa significa' ai primo posti ci sono le parole pandemia, Mes e Dpcm, ma anche Black Lives Matter, il movimento attivista nato all'interno della comunità afroamericana. Tra i personaggi che hanno registrato il picco di traffico sul motore di ricerca ci sono Alex Zanardi, Silvia Romano, Donald Trump, Giuseppe Conte e anche Elon Musk, l'eccentrico imprenditore di Tesla e Space X. 

Gli utenti hanno poi consultato Google in occasione di grandi addii, nel mondo dello spettacolo e non solo: al primo posto c'è Maradona, poi Kobe Bryant, Gigi Proietti, Ennio Morricone, Ezio Bosso, Sean Connery e anche Jole Santelli. Tra gli eventi più cercati dagli italiani nel 2020 ci sono infine il Campionato di serie A, le elezioni Usa e il Festival di Sanremo.