Google (Ansa)
Google (Ansa)

Roma, 8 dicembre 2021 - Tanto sport, didattica a distanza, l'indimenticabile Raffaella Carrà e il Green pass, che sia normale o super. Sono questi i temi che hanno fatto tendenza in Italia nel 2021 secondo il rapporto 'Un anno di Ricerche su Google'. Gli argomenti che hanno fatto registrare i maggiori picchi di ricerca rispetto al 2020 sono ricchi e sfaccettati. Parole (ancora) legate alla pandemia, che hanno visto interrogare il motore di ricerca per trovare un aiuto su come muoversi in una realta' fatta di certificazioni, vaccini e zone dai colori variabili.

Personalità che hanno caratterizzato la scena sportiva internazionale portando verso nuove sfide e nuovi successi, che hanno guidato in ambito politico; artisti che hanno portato al successo la nostra musica in Italia e nel mondo; e grandi nomi a cui abbiamo dovuto dire addio. Ma il 2021 è anche l'anno dei grandi 'cosa significa' - dal ddl zan al termine transgender, passando per le sigle e i termini più specificamente legati alla pandemia da Covid-19; dei perchè legati all'attualità politica e sociale. Ma anche dei come, riferiti a questioni pratiche legate ai vaccini e alla vita quotidiana.

Ecco le top ten per categoria.

Parole dell'anno

1) Serie A
2) Europei
3) Classroom
4) Raffaella Carrà 
5) Champions League
6) Roland Garros
7) Christian Eriksen
8) Wimbledon
9) Green Pass
10) Matteo Berrettini








Personaggi

1) Christian Eriksen
2) Matteo Berrettini
3) Mario Draghi
4) Gianluigi Donnarumma
5) Maneskin
6) Jannik Sinner
7) Giuseppe Conte
8) Federica Pellegrini
9) Orietta Berti
10) Marcell Jacobs








Addii

1) Raffaella Carrà 
2) Michele Merlo
3) Franco Battiato
4) Gino Strada
5) Carla Fracci
6) Libero de Rienzo
7) Rossano Rubiconi
8) Milva
9) Principe Filippo
10) Nick Kamen








Covid

1) Green Pass
2) Prenota il vaccino anti-Covid
3) AstraZeneca
4) Covid oggi
5) Coprifuoco
6) Zona arancione
7) Prenotazione vaccino Toscana
8) Autocertificazione marzo 2021
9) Il Piemonte ti vaccina
10) Prenotazione vaccino Lombardia