Un noto giocatore di golf, Gene Siller, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco sabato scorso sul green di un country club a Kennesaw, nello Stato americano della Georgia; altre due persone sono state trovate morte a bordo del pick-up abbandonato dal killer. In tutta l’area da sabato pomeriggio è scattata una vera e propria caccia all’uomo, con gli studenti e il personale che vivono nel campus della vicina Kennesaw State University messi in stato di allerta e invitati alla massima prudenza: l’uomo fuggito è armato e pericoloso, si legge in un tweet dell’ateneo. Siller, 41 anni, professionista e padre di due bimbi di 6 e 7 anni, era da anni il responsabile del campo da golf del popolare Pine Tree Country Club. Nel pick-up, intrufolatasi per motivi ancora da accertare sul campo da golf, sono stati rinvenuti i corpi di altre due persone, tra cui il proprietario del mezzo. Entrambi uccisi con colpi di arma da fuoco. Ancora non identificata la terza vittima, mentre al momento gli investigatori brancolano nel buio e sperano di chiarire quanto accaduto con la cattura del killer.