L’amministrazione di Donald Trump (in foto) ha raggiunto un accordo con Pfizer per acquistare altri 100 milioni di dosi di

vaccino contro il Coronavirus, raddoppiando la fornitura per gli Stati Uniti, e il governo ha accettato di pagare 1,95 miliardi di dollari per il quantitativo aggiuntivo. Il gigante farmaceutico ha fatto sapere che tutti i 200 milioni di dosi saranno consegnati entro la fine di luglio 2021, il che consentirà di immunizzare 100 milioni di americani. Il segretario alla salute Alex Azar ha commentato: "Avremo abbastanza scorte per vaccinare chiunque lo desideri entro giugno 2021". Pfizer ha anche annunciato che il governo americano ha un’opzione per acquistare fino a 400 milioni di dosi aggiuntive di vaccino per essere consegnate dopo luglio.