12 apr 2022

"Giù le mani da Gagarin" L’altolà di Cristoforetti

Dal 21 aprile l’astronauta italiana sarà in missione nello spazio "con gli amici russi"

1 Scontro ’spaziale’

La guerra in Ucraina allunga le sue ombre anche sulla Giornata Mondiale del Volo Umano nello Spazio, che dal 2011 l’Onu organizza nel simbolo di Yuri Gagarin,ù

che il 12 aprile 1961

è stato il primo uomo ad affrontare un volo spaziale.

2 Niente propaganda

Ma Yuri Gagarin "non può essere oggetto di discussione politica" perché è "un simbolo per l’umanità", ha detto da parte sua l’astronauta Samantha Cristoforetti, dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) alla vigilia, il 21 aprile della sua nuova missione.

3 "Gli amici russi"

E sulle presunte conseguenze dell’invasione russa sulle attività della stazione spaziale, "voglio rassicurare tutti che sulla stazione spaziale la crew sta lavorando bene e le persone non sono solo colleghi, ma amici" afferma AstroSamantha.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?