Mercoledì 17 Luglio 2024

Giro del mondo in famiglia "Molliamo ogni cosa e via"

Civitanova Marche, in viaggio con due figli piccoli: alla scuola pensiamo noi

Giro del mondo in famiglia  "Molliamo ogni cosa e via"

Giro del mondo in famiglia "Molliamo ogni cosa e via"

CIVITANOVA (Macerata)

A 36 e 35 anni lasciano il lavoro e partono per fare il giro del mondo insieme ai due figli piccoli. È la storia di Alessio Sacchi e Claudia Casisa, di Civitanova (Macerata). Lui ha dato le dimissioni da dirigente del Comune di Porto San Giorgio (Fermo), lei è in aspettativa dal lavoro come maestra d’asilo. Il 29 settembre, assieme a Leonardo e Lorenzo di due e sei anni, partiranno alla volta del Messico, che sarà la prima tappa di un lungo viaggio. "L’obiettivo è di toccare i cinque continenti, iniziamo col Messico, poi il Costa Rica, il Sud America e poi vedremo, strada facendo, dove spostarci", raccontano Claudia e Alessio. Dopo il Covid c’è stato chi ha lasciato lavori, anche sicuri, alla ricerca di occupazioni più soddisfacenti o di uno stile di vita che desse maggiore appagamento. Per la coppia di Civitanova, "la decisione di mollare tutto e partire è stata dettata dalla volontà di trascorrere un lungo tempo di qualità con i nostri bambini e sentiamo che questo è il momento giusto per farlo. Non è una fuga, ma un investimento sulla famiglia". Il più grande dei due bambini in questi giorni sarebbe dovuto andare in prima elementare. "Alla sua formazione scolastica penseremo noi – spiega la mamma –, anche perché siamo stati sempre convinti che la scuola migliore sia il mondo, non quella che si tiene tra quattro mura".