Ginnastica ritmica, Emanuela Maccarani torna a dirigere la Nazionale

Secondo il tribunale federale aveva insultato le atlete solo "per troppo affetto" e quasi un anno dopo Emanuela Maccarani torna alla guida della squadra italiana

Ginnastica ritmica, Emanuela Maccarani torna a dirigere la Nazionale
Ginnastica ritmica, Emanuela Maccarani torna a dirigere la Nazionale

Secondo il tribunale federale aveva insultato le atlete solo "per troppo affetto" e quasi un anno dopo Emanuela Maccarani torna a essere direttrice tecnica nazionale della ginnastica ritmica. Il reintegro è avvenuto ieri, durante il consiglio federale nel quale il presidente Gherardo Tecchi, ai sensi dell’art.16 comma 1 dello Statuto, previa consultazione con il n.1 del Coni, Giovanni Malagò, e informato il consiglio direttivo federale ha comunicato nella riunione odierna del consiglio la cessazione del suo ruolo di dtn della ginnastica ritmica ad interim e contestualmente informato della riassegnazione dello stesso ruolo a Maccarani, il cui processo per presunti abusi psicologi su alcune ex ginnaste si è concluso con l’ammonizione da parte del Tfn della Fgi.

Una decisione fortemente contestata da alcuni membri del consiglio federale: c’è chi avrebbe preferito che si aspettasse la fine dell’inchiesta penale di Monza che deciderà se chiedere il rinvio a giudizio dell’allenatrice e della sua assistente Olga Tishina.