I piani di rilancio dei vari Paesi "sono valutati in queste ore. Prima della pausa estiva avremo le prime erogazioni di un debito comune europeo, utilizzato per un obiettivo comune". Così Paolo Gentiloni, commissario europeo, che ribadisce come nelle prossime settimane anche l’Italia potrebbe ricevere i primi finanziamenti legati al Recovery Plan. A Wolfgang Schäuble, presidente del Bundestag e ’falco’ per antonomasia, che aveva avvisato sui rischi per i Paesi ad alto debito come l’Italia, Gentiloni replica: "Un dibattito necessario, ma siamo concentrati sulla ripresa economica"