31 gen 2022

Genova, il vicino è morto: sigillano la sua porta di casa per non sentire il cattivo odore

Il corpo del 67enne, deceduto da giorni, è stato trovato dai vigili del fuoco su segnalazione dei servizi sociali

Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Genova, 31 gennaio 2022 - Sigillano la porta del vicino morto per non sentire il cattivo odore. E' successo a Genova in via Mermi, quartiere Sant'Eusebio, dove i vicini di casa invece di chiamare i soccorsi, inospettiti da quell'odore di morte, hanno sigillato con lo scotch la porta dell'uomo.

Il corpo del 67enne, morto da giorni, è stato trovato dai vigili urbani e i vigili del fuoco dopo l'allarme lanciato dai servizi sociali che non riuscivano a mettersi in contatto con l'assistito.

Gli agenti si sono trovati davanti a una porta sigillata, e una volta riusciti a entrare hanno trovato l'anziano a terra sopra un piumone. Il medico legale ha appurato che l'uomo era morto da una settimana, sembrerebbe per cause naturali.
 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?