Il faro che la dodicenne cercava di raggiungere a nuoto (Ansa)
Il faro che la dodicenne cercava di raggiungere a nuoto (Ansa)

Vieste, 5 luglio 2021 - Una ragazzina di 12 anni è stata trovata morta dopo essere scomparsa questa mattina nel mare di Vieste, sul Gargano. È stato il sindaco del comune del foggiano, Giuseppe Nobile, a renderlo noto, precisando che il corpo è stato recuperato in località San Francesco. A trovare il corpo sono stati gli uomini della Capitaneria di Porto di Vieste.

Sono in corso le indagini per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Stando a una prima ricostruzione, l'adolescente si era tuffata in acqua verso le 10.30 con due cuginetti di 8 e 10 anni in località Marina Piccola, pare per raggiungere a nuoto il vicino faro. A causa del mare agitato i tre hanno avuto difficoltà e sarebbero stati aiutati da un turista a bordo di un gommone, ma mentre i due bambini sono riusciti a mettersi in salvo, la dodicenne è invece sparita tra i flutti.

I due bambini sono stati trasportati per accertamenti all'ospedale Casa Sollievo di San Giovanni Rotondo (Foggia) e le loro condizioni non destano preoccupazione.