27 ott 2021

Frecce obbligatorie, il casco no. Le nuove regole per i monopattini elettrici

Proibita la sosta selvaggia, protezione in testa solo per i minorenni. L’assicurazione? Non per i mezzi privati

rita bartolomei
Cronaca
L’utilizzo dei monopattini è sempre più diffuso nelle nostre città
L’utilizzo dei monopattini è sempre più diffuso nelle nostre città

Roma, 27 ottobre 2021 - Le nuove regole sui monopattini sono state votate in Commissione Trasporti e Ambiente alla Camera. E hanno ormai la strada spianata. Perché su quel testo sarà posta la fiducia. Quindi nessuna sorpresa possibile al Senato. Del resto, la tabella di marcia è serrata. Il decreto infrastrutture dev’essere convertito in legge entro il 10 novembre, pena la sua decadenza. Sparita anche la stangata sui cellulari invocata per anni dai grillini, dovevano arrivare multe stellari e sospensione della patente alla prima infrazione. Invece resta tutto com’è oggi, sanzioni da 165 a 660 euro e sospensione della patente da uno a tre mesi solo "qualora lo stesso soggetto compia un’ulteriore violazione nel corso di un biennio". In fumo anche il divieto di sigaretta in auto. Ecco una guida alle principali novità. C’È L’OBBLIGO DI CASCO PER I MONOPATTINI? Viene confermato solo per i minorenni, dai 14 anni (prima di quell’età non si può usare il mezzo). Bocciata, invece, la proposta di allargare l’obbligo ai maggiorenni. "Avrebbe distrutto lo sharing e ridotto il numero di utenti", è certo il grillino Diego De Lorenzis, l’uomo dell’accordo su tutto il pacchetto. BISOGNA AVERE L’ASSICURAZIONE? Non è stato introdotto per i privati, resta per i monopattini in sharing. I MONOPATTINI DEVONO AVERE LA TARGA? No. Quelli privati non saranno identificabili. Invece, chiarisce De Lorenzis, "in tutti i comuni dove c’è lo sharing i mezzi hanno un codice identificativo". PER GUIDARE UN MONOPATTINO SERVE LA PATENTE? No. Non è stata accolta la proposta delle autoscuole. Sarà obbligatorio invece un percorso guidato per i mezzi a noleggio. I MONOPATTINI DEVONO AVERE LE FRECCE? Sì, con gradualità. Spiega De Lorenzis: "Quelli già in circolazione dovranno essere in regola il 1° gennaio 2024. Per tutti gli altri, l’obbligo scatterà dal 1° luglio 2022. Anche se ho già ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?