Roma, 1 marzo 2021 - Finisce l'era di Domenico Arcuri. Il presidente del Consiglio Mario Draghi ha nominato il generale di Corpo d'Armata Francesco Paolo Figliuolo nuovo commissario straordinario per l'emergenza Covid-19 . Vediamo con questa scheda chi è l'uomo scelto dal premier per affrontare la sfida della campagna vaccinale. 

image

IN  KOSOVO - Nato e cresciuto a Potenza, 60enne, Figliuolo vive a Torino con la moglie Enza e i due figli. Il generale ha maturato esperienze e ricoperto molteplici incarichi nelle Forze armate dell'Esercito, interforze e internazionale. Svolge le primissime esperienze di comando presso il gruppo di artiglieria "Aosta" a Saluzzo. Negli anni 1999-2000 ne diventa comandante e in questi anni conduce la sua unità in Kosovo, nell'enclave serba di Goradzevac (Pec). Dal settembre 2009 all'ottobre 2010 ricopre l'incarico di vice comandante della brigata "Taurinense" per assumerne, senza soluzione di continuità, il comando fino all'ottobre del 2011.

IN AFGHANISTAN - Di rilievo l'esperienza internazionale quale comandante del Contingente nazionale in Afghanistan, nell'ambito dell'operazione ISAF (ottobre 2004 - febbraio 2005). Dal settembre 2014 all'agosto del 2015 torna in Kosovo, in qualità di comandante delle Forze Nato.

LE ONORIFICENZE - Il generale Figliuolo è stato insignito di numerose onorificenze. Tra le più significative, la decorazione di Cavaliere dell'Ordine Militare d'Italia, la Croce d'Oro e una Croce d'Argento al Merito dell'Esercito e Nato Meritorious Service Medal.