Bolzano, 5 gennaio 2020 - Tragedia sfiorata, a dir poco. Una frana ha travolto l'hotel Eberle di Bolzano intorno alle 15 di oggi, distruggendolo in gran parte. Sul posto i soccorritori: decine di enormi massi sono rovinati su un'intera ala che, a quanto si apprende, copriva circa la metà della struttura. Stando alle ultime notizie, sembra non ci siano persone coinvolte, ma ricerche sono in corso. Fonti della famiglia Zisser, proprietaria dell'albergo riferiscono che si esclude la presenza di vittime. Nel momento dell'impatto all'interno si trovavano 7 persone che sarebbero riuscite a mettersi in salvo. Tra loro, alcuni componenti della stessa famiglia Zisser. 

Fortunatamente l'hotel, tra i vigneti di Santa Maddalena nel quartiere di Rencio, in questo periodo era chiuso a causa delle misure anti-Covid in Alto Adige. "Si è trattato di un colpo di fortuna - dicono a caldo i soccorritori - il fatto che fosse chiuso per Covid ha evitato una tragedia". La zona resta monitorata, si temono ulteriori crolli.

Stefan Zisser: "Salvo per 30 centimetri"

"Se la frana fosse caduta 30 centimetri più verso la mia stanza adesso sarei sotto le macerie: ero a letto, assieme con mia figlia Dalia di un anno e mezzo, quando ho avvertito un botto incredibile, tutto tremava e poi tanta tanta polvere", ha raccontato all'genzia AGI Stefan Zisser, figlio del proprietario dell'albergo. "Non riuscivamo più ad uscire dalla stanza, il corridoio era tutto pieno di macerie e allora siamo usciti dalla finestra e poi dal balcone", ha aggiunto.

La frana

Le prime immagini, impressionanti, lasciano intendere che una parete rocciosa si sia staccata dal Monte Tondo, franando su parte dell'edificio: in particolare sarebbe crollato il salone delle feste dell'hotel. Monte Tondo è la montagna che poi porta sul famoso altopiano del Renon. L'hotel è visibile anche dall'autostrada A23 del Brennero. 

​L'hotel Eberle

L'albergo Eberle è punto d'arrivo delle Passeggiate di Sant'Osvaldo che dominano Bolzano: i soccorritori sul posto escludono che ci siano persone coinvolte anche su quel versante, ma si continua a cercare con la speranza di non trovare nessuno. Presso la struttura, rinnovata circa quindici anni fa e spesso teatro di feste di matrimonio, soggiornano solitamente turisti stranieri. La vicenda e le immagini fanno tornare alla mente l'immane tragedia dell'hotel Rigopiano nel 2017. 

Il video

image

La mappa