Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
29 nov 2022

Ischia, le ricerche dei dispersi e il lavoro nelle case: foto

Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia. Stamattina, summit di coordinamento dei soccorsi con il prefetto di Napoli, Claudio Palomba e la commissaria Simonetta Calcaterra.

29 nov 2022
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Il summit di coordinamento dei soccorsi con il prefetto di Napoli, Claudio Palomba e la commissaria Simonetta Calcaterra.
Il summit di coordinamento dei soccorsi con il prefetto di Napoli, Claudio Palomba e la commissaria Simonetta Calcaterra.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.
Le operazioni di messa in sicurezza delle case a Casamicciola, dove si continuano a cercare i dispersi. Sono quasi 300 gli operatori in servizio, tra cui molti volontari: dagli studenti delle scuole chiuse agli Ultra del Napoli Calcio sbarcato in mattinata sull’isola di Ischia.