Cronaca

Alessia Puppo, 30enne residente a Strevi (Alessandria), era dispersa in mare dalla notte di Capodanno ad Albenga (Savona). Il corpo senza vita è stato recuperato dopo oltre due giorni di ricerche. La donna, di professione truccatrice, si sarebbe gettata in acqua dopo un litigio col fidanzato. I due erano scesi in Riviera insieme a tre amici per il Veglione di Capodanno, ma poco prima di mezzanotte avrebbero avuto un violento diverbio. Un dipendente della discoteca in cui si trovavano ha raccontato di aver provato a intervenire ma di essere stato allontanato dalla donna. La coppia è uscita dal locale, proseguendo la discussione sulla spiaggia: a un certo punto la donna si sarebbe spogliata e sarebbe entrata in acqua senza più tornare a riva. Un dipendente del locale si sarebbe a sua volta tuffato per cercarla ma avrebbe desistito poco dopo a causa del freddo intenso. 

Sport Tech Benessere Moda Magazine