L’opera misura 75 centimetri di larghezza per 50 di profondità e 70. di altezza nel punto più alto
L’opera misura 75 centimetri di larghezza per 50 di profondità e 70. di altezza nel punto più alto

Immortalata in foto, dipinti e video, la Fontana di Trevi rivive anche in miniatura con 20mila mattoncini Lego (nella foto). "Il progetto è partito 5 mesi fa spinto dalla voglia di realizzare uno dei monumenti italiani più importanti dopo aver costruito nel 2019 la Basilica di Bonaria di Cagliari, simbolo della Sardegna – spiega l’autore Maurizio Lampis, artista sardo –. Ci sono voluti circa 20mila mattoncini per riprodurla più fedelmente possibile in scala minifigura: 75 centimetri di larghezza per 50 centimetri di profondità con altezza di 70 nel punto più alto. Mi sono servito di fotografie recuperate su internet per renderla più verosimile possibile alla realtà". I dettagli sono curati in tutto e non mancano neppure i turisti attorno alla grande piscina pronti a scagliare la monetina. Ma la fontana più celebre del mondo, iniziata nel 1732 dallo scultore Salvi, ha ispirato anche attori e registi: Federico Fellini l’ha celebrata nella famosa scena con Anita Ekberg e Marcello Mastronianni, in La Dolce Vita e Totò la propose in vendita ad un turista in uno spezzone di Totòtruffa 62.