10 apr 2022

Fondò compagnia di taxi In pensione a 100 anni, ma resterà consulente

Alla veneranda età di 100 anni il fondatore della principale compagnia di taxi in Giappone, Hajime Kurotsuchi, ha annunciato che è giunto il momento di andare in pensione, spiegando che rimarrà comunque legato alla società come consulente. Nato nelle prefettura occidentale di Oita, Kurotsuchi dovette lasciare la scuola superiore perché chiamato alle armi nella Seconda guerra mondiale. L’azienda che prende il nome di Daiichi Kotsu Sangyo Co, è stata avviata nel 1960 con appena 5 taxi, per poi espandersi tramite fusioni con altri operatori, fino a diventare leader di mercato con oltre 8mila vetture. Nel 2015 Kurotsuchi ritirò momentaneamente dal ruolo operativo a causa di un incidente sul lavoro, ma tornò due anni dopo con una posizione dirigenziale. Ancora oggi si reca in ufficio quotidianamente e partecipa tutti i giorni alle riunioni dei Cda che si svolgono online. Tra i consigli per rimanere in salute, secondo l’arzillo centenario, ci sono quelli di "non mangiare troppo e di non bere troppo, oltre a fare esercizio fisico per almeno 10 minuti al giorno".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?