Una comunità intera ancora scossa per l’orrore, l’ennesimo femminicidio, stretta in silenzio nel ricordo di Juana Cecilia Hazana Loayza. Sono diverse centinaia le persone che a Reggio Emilia ieri pomeriggio hanno preso parte a un sit-in silenzioso voluto dalle organizzazioni ”Non da sola“, che gestisce il Centro anti-violenza della città, ”Donne in nero“ e “Non una di meno“, per ricordare la 34enne trovata sgozzata venerdì in un parco pubblico della città emiliana e per chiedere giustizia. Molti gli amici e i familiari della ragazza.