13 feb 2022

Finti incontri, regali e viaggi romantici A San Valentino fioriscono le truffe online

Finte app di appuntamenti, regali troppo belli per essere veri, viaggi romantici con sorpresa. Sono le esche usate dai cybercriminali per sfruttare la ricorrenza di San Valentino per colpire e mietere vittime soprattutto con il phishing. È l’allarme che lanciano diverse società di sicurezza in vista di domani 14 febbraio, ricorrenza in cui aumenta il traffico online e magari la disponibilità ad abbassare la privacy. Secondo Kaspersky oltre ad imitare le più popolari app di appuntamento - il cui utilizzo è aumentato ampiamente durante gli ultimi due anni, con Tinder che a marzo 2020 ha raggiunto il record di tre miliardi di visualizzazioni in un solo giorno, mentre OkCupid totalizza 91 milioni di incontri ogni anno - i cybercriminali hanno iniziato da diversi giorni a diffondere email fingendosi donne alla ricerca di un partner. La truffa prevede l’invio di un messaggio contenente un link diretto ad una pagina di phishing che imita un sito web di incontri e chiede alla vittima di completare un form indicando le proprie preferenze. Alla fine, viene chiesto all’utente di inserire le proprie credenziali bancarie.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?