2 gen 2022

Fingeva di vaccinare poi dava il Green pass Il medico e il turismo sanitario dei no vax

Fingeva di somministrare vaccini anti Covid, poi li registrava come davvero fatti sulla piattaforma informatica del Servizio sanitario regionale della Toscana. Ora, però, il ‘pellegrinaggio’ dei no vax all’ambulatorio di un medico di medicina generale sulla Montagna Pistoiese, è finito. I carabinieri di Prato e il Nas di Firenze hanno arrestato ai domiciliari il professionista, Federico Calvani, 66 anni. La procura di Pistoia indaga al momento 19 persone: con lui, anche chi ha ottenuto il Green pass in questo modo senza vaccinarsi. I certificati verdi falsi sequestrati nelle banche dati della Regione. Finito anche una specie di ‘turismo sanitario’ male interpretato: ci sono persone che facevano oltre due ore

di macchina per raggiungere il medico.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?