7 mag 2022

Festa della mamma, la torta della piccola Gaia e la strage di Rigopiano

La bambina, 11 anni, è figlia di Giampaolo Matrone, scampato alla valanga del 2017 dove morì la moglie Valentina

rita bartolomei
Cronaca

Roma, 7 maggio 2022 - La festa della mamma quando hai perso la persona più cara al mondo nella strage di Rigopiano. Una fitta al cuore e un pensiero d'amore. Gaia Matrone con il papà Giampaolo, scampato alla valanga killer, vive così questa data. E quest'anno la bambina - che aveva commosso l'Italia scrivendo una lettera straziante, nel 2018 - ha aiutato il babbo a confezionare una torta alla frutta, chiamata Valentina come la sua mamma che non è mai tornata a casa, decorata da una stella di zucchero perché lei la immagina così.

Oggi Gaia ha 11 anni e un papà che le fa anche da mamma, con il coraggio dimostrato nei giorni della tragedia, quando ha resistito per 62 ore sotto le macerie dell'hotel inghiottito da una valanga che si è portato via 29 vite. Per quel disastro, il processo è ancora alle battute iniziali.

Confida Giampaolo Matrone: "Con Gaia ricordiamo Valentina solo e sempre con il sorriso.  Lei ha voluto farsi due meches fucsia, per scherzare le ho detto, sai quanto mi facevi litigare, se c'era mamma...".

Ci sono però due spine. "Gaia mi chiede spesso, ma perché siete dovuti andare là?", vuol dire all'hotel Rigopiano, lei era rimasta a casa con i nonni. Poi aggiunge: "E ogni volta che mi sente parlare con gli avvocati mi ripete, chi ha sbagliato deve pagare. Mi vede combattere, si fida di me". Dopo cinque anni e mezzo, il processo è solo alle battute iniziali. 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?