Migliaia di donne e uomini delle forze dell'ordine vigileranno sul rispetto delle regole
Migliaia di donne e uomini delle forze dell'ordine vigileranno sul rispetto delle regole

Roma, 13 agosto 2021 - Niente falò in spiaggia per Ferragosto 2021. Da San Felice al Circeo ad Agrigento passando per la Versilia, sono già tante le ordinanze comunali che vietano di recarsi in riva al mare la notte di domenica. Una stretta  per scongiurare il rischio che si creino pericolosi assembramenti, ma anche per evitare che i contagi continuino a salire. Le forze dell'ordine saranno impegnate, quindi, sia nelle località di mare ma anche nelle grandi città dove verranno impiegati pure droni. 

Bollettino Covid: i dati del 14 agosto

Sicilia: tornano le mascherine all'aperto

Così la prima a cercare di porre un argine è proprio la Sicilia, che oggi registra il numero più alto di nuovi casi (1.101 secondo il bollettino del ministero della Salute). Sull'isola da domani torna l'obbligo dell'uso della mascherina all'aperto se in luoghi affollati, ma scatta anche il divieto di accesso negli uffici pubblici se si è privi di Green pass. E ancora obbligo di tampone per partecipare a cerimonie se non si è completato il ciclo vaccinale e tampone obbligatorio anche per chi arriva dagli Usa o via abbia transitato nei 14 giorni precedenti, ricognizione della popolazione non vaccinata, nonché sedi fisse di vaccinazione nei Comuni con meno del 60% di vaccinati. Tutte misure contenute nella nuova ordinanza del governatore Nello Musumeci.

Panarea: 15 tamponi e 14 positivi, stop per 7 giorni agli attracchi

Processioni, molte cancellate

Dal punto di vista religioso, poi sarà una festa dell'Assunta un po' diversa. Tradizionalmente in molte diocesi si tengono processioni (non è richiesto il Green pass ma solo il distanziamento), tuttavia diverse hanno deciso di cancellarle. L'arcidiocesi di Spoleto-Norcia, per esempio, ha stabilito che "a causa delle limitazioni che caratterizzano lo stato di emergenza nazionale causato dalla pandemia da Covid-19 non si terrà, per il secondo anno consecutivo, la tradizionale processione con la Santissima Icone dalla basilica di San Gregorio a quella cattedrale". Una processione si terrà nella vicina di Città di Castello, mentre a Grosseto e Fiumicino (Roma) sono in programma le suggestive processioni a mare.
 La diocesi di Cremona riprende, dopo lo stop dello scorso anno, la processione con la statua della Madonna sul Po chiedendo ai fedeli, che assisteranno all'evento dagli argini del fiume, di mantenere il distanziamento e indossare le mascherine. Processioni dell'Assunta rinviate al prossimo anno invece a Modena, come anche in molti Comuni della Campania.

Zona gialla: Sicilia e Sardegna salve per i ricoveri. Tutti i nuovi dati delle regioni