Il leader di Forza nuova Giuliano Castellino è stato fermato dopo gli scontri di ieri pomeriggio nel centro di Roma. Castellino, che è sorvegliato speciale e ha violato numerose prescrizioni, è stato portato in questura dove gli investigatori stanno accertando le sue responsabilità. Le forze di polizia hanno fermato e identificato anche altre persone nei cui riguardi sono in atto valutazioni sulla loro posizione per individuare la loro esatta responsabilità in merito alle violenze perpetrate. Alcuni appartenenti alle forze di polizia sono rimasti feriti in occasione dei tafferugli, ma hanno continuato il servizio.