1 L’aggressione

Lo scorso 4 novembre la centrocampista del Paris Saint Germain, Kheira Hamraoui, viene aggredita di sera a Parigi da due uomini col volto coperto e le spranghe, mentre era in auto con la compagna di squadra Aminata Diallo, che non viene toccata.

2 La prima pista

Gli investigatori seguono subito la pista della vendetta da parte della compagna-rivale, che giocava meno rispetto alla vittima. Infatti, dal suo infortunio il posto da titolare in campo è stato preso dalla Diallo, che è stata poi fermata dalla polizia.

3 Subito liberata

Prima della scadenza dei termini di custodia, la Diallo è stata rilasciata perché le accuse nei suoi confronti non erano solide. Le compagne di squadra, infatti, hanno testimoniato che le due protagoniste della vicenda sono amiche e vanno anche in vacanza assieme.