Milano, 12 marzo 2016 - Allora, Fedez ha avuto un acceso scambio d'opinioni - a suon di pugni in faccia - con un vicino di casa che si lamentava per la musica troppo alta che proveniva dall'appartamento del rapper. Una notizia 'minore', che si è ingigantita però per effetto del tam-tam dei social e anche del rilievo avuto su vari canali tv.
"Volevo rassicurare i fans, sto benissimo - dice Fedez in un video (GUARDA) - E a tutti i detrattori che gioivano di questa aggressione sarà per la prossima volta". Fedez  sembra stupirsi del clamore suscitato: "Mi ha appena chiamato mia nonna per dirmi che al telegiornale poco prima di dare una notizia sul Papa avrebbero asserito che io sarei tra l'ospedale e l'obitorio senza mandibola dopo una festa incredibile. Io sono veramente lusingato delle attenzioni dei media italiani - ironizza - ma ovviamente l'esagerazione fa sempre molta più notizia".

C'è anche chi ironizza trasformando le pillole di saggezza di Fedez in messaggi da baci Perugina:

Interviene su Twitter anche J-Ax, che con Fedez ha iniziato una collaborazione: "Fede sta bene tranquilli. Come purtroppo sta bene anche il fascismo e l'invidia sociale". Un post che  ha scatenato i commenti sul web, diviso fra chi fa auguri di buona guarigione e chi critica l'osservazione sul fascismo con post del tipo "se venissi sotto casa tua a lanciare mortaretti mentre dormi? Se ti incazzi è 'fascismo' e 'invidia sociale'?". 

Non è però l'unico scritto da J-Ax sull'argomento. Il primo è un messaggio di risposta all'ironia in rete su quanto successo: "Dico solo una cosa a voi che godete del fatto che qualcuno si è fatto male. Meritate di essere il nulla che siete... e di sucare". Il terzo è una risposta a chi criticava l'uso del termine fascismo. "Il fascismo di chi gode - ha spiegato - quando qualcuno 'mena' qualcun altro. L'invidia sociale di voi haters su Twitter. Minchia ce la fate?". 

Naturalmente, oltre a chi polemizza, ci sono anche i fan duri e puri. come Alessandra che lancia lo slogan: #forzafedez a prescindere: