18 feb 2022

Fallisce il blitz del centrodestra La legge sul fine vita va avanti

La Camera respinge gli emendamenti soppressivi che avrebbero fatto decadere il provvedimento

di Elena G. Polidori La legge sul fine vita va. Impossibile dire se, alla fine, vedrà davvero la luce, ma intanto va. Disattendendo tutti i pronostici della vigilia che, dopo la bocciatura del referendum da parte della Consulta, davano anche questo ddl – rientrato ieri in Aula alla Camera – assolutamente per spacciato, ecco che il Parlamento sorprende. Ieri,infatti, la discussione sulla legge è ripartita. Il centrodestra, con Fratelli d’Italia in prima fila, aveva presentato un emendamento soppressivo dell’articolo 1 del testo, proprio con la finalità di affossare la legge, ma l’intento è stato respinto. E, dunque, almeno sulla carta, la legge resta in pista. Certo, Il centrodestra vuole restringere ulteriormente le maglie del suicidio assistito – considerato costituzionale, a certe condizioni, le stesse presenti in questo provvedimento, dalla Consulta – introducendo, ad esempio, l’obbligo di cure palliative o stabilendo che non basta che la prognosi sia infausta, ma il malato deve essere anche prossimo alla morte. Mentre Fratelli d’Italia chiede addirittura che la patologia debba essere "dolorosa cronica divenuta da moderata a severa". In realtà il riferimento alle sofferenze "fisiche e psicologiche" che il malato ritiene intollerabili c’è, ma in un articolo successivo. Per i meloniani, però,bisogna evidentemente inserirlo prima. Sul fronte opposto c’è chi, invece, crede che questa legge sia troppo poco. Questo il quadro. Ma il problema è che questo provvedimento ha già avuto un travagliatissimo percorso in commissione, anche se alla Camera, salvo sorprese, i numeri per il via libera ci sarebbero. Il problema sarà al Senato, dove gli equilibri sono più ballerini e c’è già più di qualcuno che immagina, per questo testo, la stessa triste sorte del ddl Zan. Al centrodestra, del resto, il testo non piace. Non lo ha votato in commissione, pur apprezzando quanto il centrosinistra gli sia venuto incontro limandolo sulla base ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?