7 mag 2022

"Falcone e Borsellino sono ancora vivi"

"Solo facendo il nostro dovere, solo continuando la loro opera, daremo un senso al loro sacrifico e dimostreremo che

Falcone e Borsellino sonoancora vivi". Il vice presidente Csm, Davide Ermini, conclude così il suo discorso, nell’aula bunker dell’Ucciardone, per la commemorazione dei giudici Giovanni

Falcone e Paolo Borsellino. Sono passati 30 anni, infatti, dalle stragi di Capaci e di via D’Amelio che uccisero

i due pm simbolo della lotta ai boss. Con loro morirono anche la moglie di Falcone, Francesca Morvillo, e gli agenti

della scorta.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?