Facebook ha bloccato per un mese l’account del presidente venezuelano Nicolas Maduro a causa delle ripetute violazioni delle regole imposte dal social network sulla disinformazione relativa alla pandemia. Facebook ha reso noto di aver inizialmente "rimosso un video del presidente Maduro perché violava le nostre politiche sulla disinformazione". Il riferimento è al Carvativir, l’ultimo di una serie di rimedi contro il virus, senza alcuna approvazione medica o studio certificato, diffusi da Maduro attraverso i suoi canali social. In passato il social aveva sospeso anche gli account di Donald Trump e del presidente brasiliano Jair Bolsonaro.