Il sindaco di Monza Roberto Scanagatti
Il sindaco di Monza Roberto Scanagatti

Monza, 16 gennaio 2015 - Città dei motori, la rete Anci che riunisce i comuni del Made in Italy motoristico, ha presentato all’autodromo di Monza le tredici tappe del tour “Velocità e Lentezza”, il progetto di avvicinamento ad Expo 2015 che coniuga l’eccellenza motoristica a quella enogastronomica. L’innovazione e la dinamicità del motorismo incontreranno la lentezza “virtuosa” dei processi di maturazione, stagionatura ed invecchiamento che fanno dei prodotti dell’enogastronomia italiana eccellenze apprezzate in tutto il Mondo.

Un truck allestito di “CdM per Expo 2015” farà tappa nelle piazze principali dei tredici comuni organizzatori, passando per grandi eventi sportivi, come ad esempio il MotoGP del Mugello, il Gran Premio d’Italia di Formula 1 e la manifestazione “Modena, terra dei motori”. Lì si incontreranno i rappresentanti di EXPO 2015, produttori dell’agroalimentare, marchi motoristici, cittadini e amministratori.

Il calendario del tour parte dalla prima tappa a Cento (Ferrara) il 31 gennaio/1 febbraio con il Raduno Lamborghini. Poi Pratola Serra (Avellino) il 21/22 febbraio, Pontedera (Pisa) il 18 aprile, sempre ad aprile Modena con “Modena, terra dei motori”. A maggio il Tour è a Termini Imerese (Palermo) il 9 e 10, a Varano de’ Melegari (Parma) l’8, 9 e 10 con “ASI Motorshow”, a Mugello-Scarperia e San Piero il 30 e 31 maggio per la gara del MotoGP. Giugno con tappa a Maranello (Modena) il 13 e 14 per la terza edizione della “Notte rossa”, poi Ascoli Piceno il 27 e 28 per la Coppa Paolino Teodori. A luglio tocca a Noale (Venezia), il 4 e 5 con il Raduno Aprilia, ed a Varese l’11 e 12 per il Raduno MV Augusta. Gran premio d’Italia di Formula 1 e tappa del Tour a Monza il 4, 5 e 6 settembre, per poi andare a Nicolosi (Catania), dall’11 al 13 per la Cronoscalata dell’Etna.

«Gli obiettivi di Città dei Motori e i temi di Expo 2015 trovano in questo progetto piena aderenza e realizzazione - ha dichiarato il Presidente di Città dei Motori e sindaco di Mandello del Lario, Riccardo Mariani -. La lentezza dei processi enogastronomici dei nostri territori è in perfetta assonanza con la vivacità dei motori che li hanno resi famosi, e mi auguro - continua Mariani- che Velocità e Lentezza sia terreno fertile per i futuri propositi della nostra associazione, permettendo di consolidarci come struttura di valore sul territorio nazionale».

«Il progetto di Città dei Motori è per Anci, e per Monza in particolare, l’occasione per contribuire a valorizzare allo stesso tempo EXPO 2015, il nostro territorio, l’Autodromo e le tante tipicità agroalimentari italiane presenti in Brianza» ha spiegato  Roberto Scanagatti, sindaco di Monza, presidente di Anci Lombardia.