Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
30 mag 2022

Erdogan in pressing "Mosca e Kiev devono parlarsi"

30 mag 2022

Dopo il pressing diplomatico degli ultimi giorni da parte di diverse capitali europee, anche Ankara torna alla carica nel tentativo di far scoccare la scintilla che inneschi il dialogo tra Vladimir Putin e Volodymyr Zelensky, per arrivare al tanto auspicato cessate il fuoco e intavolare delle serie trattative tra Mosca e Kiev. Ad annunciare le chiamate delle prossime ore al presidente russo e a quello ucraino è stato lo stesso Recep Tayyip

Erdogan (foto), con tanto di conferma del Cremlino. Il leader turco, dopo il piano di pace prospettato dall’Italia e l’offensiva telefonica portata avanti nel fine settimana de Olaf Scholz ed Emmanuel Macron, non vuole certo rischiare di perdere quel ruolo di mediazione che la Turchia ha rivendicato fin dall’inizio del conflitto.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?