Un ex marine statunitense e veterano dell’Afghanistan ha cominciato a twittare

i nomi dei caduti americani di questi venti anni di guerra. James LaPorta, giornalista investigativo dell’Associated Press,

ha deciso di ricordare

i soldati caduti nell’intervento

in Afghanistan alla vigilia dell’annuncio del presidente Biden

che gli Stati Uniti avevano completato

il ritiro. Il primo nome ricordato dal veterano

è stato quello di Evander Earl Andrews, morto in Qatar il 10 ottobre 2001, tre giorni dopo l’inizio

dei bombardamenti americani sull’Afghanistan. L’ex marine twitta i nomi in ordine cronologico. "Ho iniziato a farlo perché

ho sentito che era la cosa giusta", ha dichiarato

al sito Inside. LaPorta ricorda i nomi di tutti

i membri delle forze armate statunitensi morti durante il conflitto

in ordine cronologico, comprese le informazioni personali su uomini

e donne e la loro data

di morte.